Wikileaks mette in imbarazzo Macron: online 21mila email del periodo della campagna elettorale

Le autorità francesi già a maggio avevano invitato i media a non pubblicare informazioni trafugate agli staff dei candidati allʼEliseo

Wikileaks ha pubblicato un archivio online con 21.075 mail collegate alla campagna presidenziale di Emmanuel Macron. Le mail comprendono il periodo che va dal 20 marzo 2009 al 24 aprile 2017. Wikileaks afferma di poter certificare l’autenticità delle oltre 21.000 email. Già prima del voto di maggio le autorità francesi avevano chiesto ai media di non pubblicare notizie trafugate ai candidati per evitare di manipolare il voto.

La pubblicazione delle email a due giorni dal ballottaggio delle presidenziali causarono trambusto nel Paese chiamato a scegliere tra Emmanuel Macron e Marine Le Pen. Per questo le autorità chiesero alla stampa, che era già entrata in possesso dei dati, di evitarne la pubblicazione.

Precedente Vandali danneggiano lo studio di Mauro Corona. Lui li insegue con un’accetta: “Li avrei uccisi” Successivo Da bodybuilder a "bodylover", la trasformazione inusuale diventa una lezione di vita

One thought on “Wikileaks mette in imbarazzo Macron: online 21mila email del periodo della campagna elettorale

  1. Aldo Conte il said:

    Quindi per non manipolare il voto hanno manipolato l’informazione. E bravi questi francesi . Come in Italia tv e i giornali sono diventati un premiato bufalificio .

I commenti sono chiusi.