Ecco il video di Nancy Brilli: “Il ca… più ciucciato in Italia”. Porno verità, panico in studio da Vespa / Guarda

“Un produttore mi mandò un tizio che non avevo mai visto”, racconta Nancy Brilli a Bruno Vespa durante l’ultima puntata di Porta a Porta sulle molestie sessuali nel mondo dello spettacolo: “Mi fece venire a prendere e mi disse: Guarda che questo produttore è molto interessato a te, trova che tu possa avere un grandissimo futuro nel cinema. Ero sposata, glielo dissi, stavo girando un film importante”, “questo tizio si girò molto aggressivo, verbalmente, e mi disse: Guarda che questo produttore ha il ca… più ciucciato d’Italia”. “Non mi ha stuprata – conclude l’attrice – però mi sono irrigidita perché stavo girando un film di cui la produzione era la sua, sta di fatto che poi non ho mai più lavorato con questa produzione”.

Precedente Tortine alle banane con noci e cioccolato Successivo Torino, bimbo si sente male in metrò Soccorso dalla sindaca Appendino