La denuncia di una madre contro i pedofili: “Non scaricate quel gioco, è pericoloso”

Shannon Mitchell, 45enne australiana, ha parlato dei messaggi sconvolgenti ricevuti dalla figlioletta di 10 anni mentre giocava a Roblox, un videogame online molto simile a Minecraft. Ma non sarebbe l’unica a lanciare l’allarme per i pericoli legate a queste app per iPad e Smartphone.

“Le ha scritto cose orribili: ‘voglio mettere il mio pene nella tua vagina. Voglio leccarti tutta. Voglio fare sesso con te’. Lei è solo una bambina di 10 anni, temo che la sua innocenza sia ormai rovinata”. È sconvolta Shannon Mitchell, 45enne australiana, che ha denunciato le molestie sessuali verbali subite dalla sua bambina mentre giocava ad un popolare videogame online, Roblox, un gioco di realtà simulata rivolto ai bambini tra gli 8 e 12 anni. “Pensavo che mia figlia si limitasse a giocare a quell’applicazione, non pensavo che usasse anche la chat” ha ammesso Shannon. Poi però la figlioletta è andata da lei per farsi spiegare quelle parole orribili per una bimba tanto piccola: “Mi ha chiesto cosa significassero. Non è il genere di domande che ti aspetti da una bambina di dieci anni” ha detto al Daily Mail Australia. La 45enne ha immediatamente controllato il suo iPad e ha scoperto messaggi espliciti in una conversazione con uno sconosciuto. “Lei sa di uccelli e di api, ma tutto questo non è alla sua portata, non abbiamo mai parlato di questi argomenti” spiega Shannon. La donna ha detto di aver cancellato l’applicazione Roblox dopo lo spiacevole episodio.

Ma la figlia della signora Mitchell non sarebbe l’unica bambina a finire nelle mire dei “pedofili della Rete” su Roblox, come li ha definiti Kayla Bailey, una madre di una bimba di 2 anni di Perth. La donna ha raccontato  a 9Newsche mentre era accanto a sua figlia che giocava, ha notato un messaggio inappropriato da un uomo: “Le chiedeva cosa aveva fatto quel weekend”. Non è la prima volta che il gioco online diventa oggetto di discussione per questioni legate alla pedofilia. Anche un padre britannico ha ammesso di essere stato contattato da alcuni sconosciuti subito dopo aver aperto il profilo del figlio di 8 anni. “Le loro intenzioni erano chiare” ha spiegato l’uomo. Roblox conta 30 milioni di utenti attivi nel mondo.

Precedente Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're dei trans' Successivo Il Pd rispolvera il "treno di Rutelli": 400mila euro per LaBuffonataTour