Fa sesso orale con una donna che si masturba sul treno, poi si lava con la Coca-Cola

Il viaggiatore è stato condannato a pagare una multa di 700 dollari per il bizzarro incidente avvenuto a dicembre nei pressi di Sidney. L’uomo si sarebbe avvicinato alla donna che si stava masturbando prima che questa le praticasse un atto di sesso orale.

Si è avvicinato a una donna che si stava masturbando su un treno e, dopo una breve interazione, ha ricevuto del sesso orale, prima di lavarsi i genitali con Coca-Cola. Per il bizzarro incidente avvenuto lo scorso dicembre sul treno delle 9.56 che parte da Port Kembla e arriva a Wollongong, a sud di Sydney, il viaggiatore è stato condannato a 12 mesi di buona condotta obbligata e un multa di 700 dollari. “Mi ha fatto un po**ino sul treno e mi sono sciacquato”, sarebbero state le prime parole pronunciate dall’uomo alla polizia che lo ha fermato alla stazione ferroviaria di Wollongong, secondo quanto riportato da Illawarra Mercury.

Gli agenti hanno confermato che l’imputato si sarebbe avvicinato alla donna che si stava masturbando, prima che quest’ultima iniziasse un atto sessuale con lui dopo una breve interazione. Lo staff della City Rail ha poi scoperto un incidente “grande e disgustoso” sul pavimento che inizialmente credevano fosse urina. “Non stavo pisciando, ho rovesciato la mia coca cola … è solo coca cola”, ha detto alla polizia, dicendo loro che aveva usato la bevanda per “ripulirsi” dopo l’incontro sessuale. La donna coinvolta, che il rapporto definisce “ben noto alla polizia”, ha confermato la versione degli eventi dell’uomo. Quest’ultimo si è dichiarato colpevole dell’accuse di comportamento offensivo e di atti osceni al tribunale locale di Wollongong. “I fatti parlano da soli … ha colto l’opportunità che si è presentata”, ha detto il suo avvocato alla corte.

Precedente Perché il Sud Italia ha votato il MoVimento 5 Stelle? Ecco cosa ne pensa il giornalista e scrittore Pino Aprile. Successivo Sua moglie è una porno star sul web: il marito non lo sa, la scopre e la uccide