Bethany, massacrata dai suoi pitbull durante una passeggiata: il corpo trovato dal padre

Bethany Lynn Stephens, 22enne americana, è stata trovata morta in un bosco da suo padre. I due cani stavano “sorvegliando” il suo corpo insanguinato.

Una giovane donna è stata fatta a pezzi dai suoi amati due pitbull mentre stava facendo con loro una passeggiata. Si chiamava Bethany Lynn Stephens, aveva ventidue anni, e il suo corpo insanguinato è stato trovato dal padre in una zona boschiva nella Contea di Goochland, in Virginia. Secondo quanto si legge sui media locali, la polizia ha detto che la giovane ha riportato orribili ferite alla testa e alla gola. A trovare il suo corpo ormai privo di vita è stato appunto suo padre, preoccupato perché la figlia non tornava dalla passeggiata con i suoi cani. L’uomo così si è incamminato verso il bosco dove Bethany andava sempre a camminare e lì si è trovato di fronte alla macabra scena. Secondo quanto riportato da alcuni media, l’uomo avrebbe trovato anche i pitbull che sembravano “sorvegliare” il corpo della giovane donna.

“Mai visto nulla di simile” – Le successive indagini hanno escluso un omicidio e appunto stabilito che erano stati proprio i cani ad attaccare e uccidere la loro padrona durante la passeggiata nel bosco. La vittima è stata trovata con delle ferite anche sulle mani e le braccia che confermano il suo tentativo di difendersi dai cani che la stavano attaccando quando era ancora in vita. “Nei miei 40 anni nelle forze dell’ordine non ho mai visto niente del genere. Spero di non vedere mai più nulla di simile”, ha detto ai giornalisti lo sceriffo della contea confermando che gli agenti hanno anche trovato pezzi degli abiti che la ragazza indossava sparsi nella zona.

Precedente Appello al #PdTitanic: sullo scandalo Boschi chi sa parli, prima di affondare Successivo Treviso, fa scattare più di 300 multe al giorno: autovelox preso a sassate e distrutto